Naufragar nell’Isola del Sole

slide2
Grado per la famiglia.

La missione? Famiglia in vacanza. L’obiettivo? Il mare non solo per il solleone che piace tanto a mamma ma per divertirsi tutti assieme appassionatamente, papà e bimbi compresi.

E Grado è il posto giusto per entrare in azione. Prima tappa obbligatoria la spiaggia: lunghissima (jogging garantito), di sabbia finissima (castelli perfetti e massima sicurezza), e premiata con ben 22 bandiere blu di fila (record nazionale!). E poi possiamo portarci anche il cucciolino di casa: la spiaggia Lido di Fido è attrezzata per gli amici a quattro zampe.

In spiaggia ogni giorno c’è di che divertirsi e tenersi in forma (per rientrare a casa belli splendidi). Le attività sportive e di animazione iniziano di prima mattina e proseguono per tutta la mattinata con il risveglio muscolare, la ginnastica aerobica, l’AcquaGYM, balli e animazione di gruppo per grandi e piccini. E se vogliamo possiamo anche condividere al volo tutte le nostre performance sui nostri social network: con la copertura wi-fi collegarsi è un click e le foto viaggiano online che è un piacere e anche i nonni sono aggiornatissimi.

Chi l’ha detto poi che si legge solo in spiaggia? In ogni missione che si rispetti bisogna partire all’avventura, ed ecco che allora una giornata può essere dedicata ai libri in barca, con letture speciali sul mare, o ancora c’è la possibilità di incontrare scrittori in incontri dedicati oppure ascoltare delle storie originalissime al Puppet festival, il festival di marionette dedicato ai piccini.

E se i bimbi hanno la passione per l’acqua c’è il Parco Termale Acquatico, grande piscina con acqua di mare, idromassaggi e getti a cascata, trampolini, scivolo ad acqua e giochi per bambini.

Se infine durante la missione arriva la pioggia, no problem. A Grado c’è una soluzione per tutto, e ad esempio ci si può far coccolare alle Terme Marine (centro talassoterapico) o agli stabilimenti psammatoterapico (sabbiature).

 

Tweets di @comunedigrado